Filler


Terapia
Iniettiva

Rughe,
Volumi 3D

5-15
minuti

Risultato
Immediato

Tenuta
6-12
mesi

Recupero
in pochi
minuti

Vere e proprie protesi liquide modellabili

Per "filler" si intende una sostanza riempitiva biocompatibile che viene iniettata a scopo meramente protesico con la capacitÓ di sostituire vuoti di volume a livello cutaneo e sottocutaneo. Tecnicamente si dividono in permanenti (non riassorbibili) e riassorbibili. Storicamente sono stati usati molteplici materiali, tra cui collagene, agarosio, acido polilattico e acido ialuronico tra le schiere dei riassorbibili, e poliacrilamide, polimetilsilossano, polimetilmetacrilato tra quelli non riassorbibile.

Oggi l'uso di filler permanenti Ŕ decisamente diminuito visto gli effetti collaterali a lungo termine e la difficoltÓ di rimozione in caso di rettifiche anatomiche dovute all'etÓ. Tra i filler riassorbibili forse il pi¨ diffuso oggi Ŕ l'acido ialuronico. Questa molecola ha la proprietÓ unica di assorbire acqua per 20 volte il suo peso e di essere assolutamente biocompatibile. Per permanere a lungo nel sito di iniezione mantenendo forma ed elasticitÓ viene reso tridimensionalmente arricchito da delle sostanze leganti tra cui le pi¨ diffuse sono il BDDE, il DVS e il PEG. Tra questi BDDE e DVS sono i pi¨ utilizzati, hanno leggera proprietÓ infiammatoria e tossica, ma conferiscono minor rigiditÓ al prodotto finale e pi¨ maneggevolezza all'iniezione. Il PEG per contro garantisce maggior biocompatibilitÓ e minor tossicitÓ, ma risulta pi¨ rigido in sede e pi¨ duro all'estrusione.

La scelta del prodotto si basa sulla necessitÓ di correzione del paziente e sulle proprietÓ specifiche del filler disponibile. Per correzioni profonde come zigomi, angoli mandibolari e asimmetrie importanti si utilizzano prodotti ad alta densitÓ; per correzioni di rughe profonde come le naso geniene, le glabellari profonde, le angolari della commessura labiale si utilizzano filler medio-densi; per il riempimento delle labbra si usano prodotti a densitÓ media; per tutte le rughe sottili come le periorbitali, le perilabiali e le frontali si iniettano filler morbidi. La durata del risultato varia con la densitÓ del prodotto e con il grado di cross-linkage della molecola utilizzata e va dai 3-4 mesi per le molecole pi¨ duttili ai 12-16 per le pi¨ resistenti.

Nella moderna medicina estetica questo trattamento ha massimo impiego come ritocco finale di un buon protocollo terapeutico, ma pu˛ essere sempre utilizzato come trattamento di emergenza o di soddisfazione immediata in caso di necessitÓ particolari vista la sua resa immediata. Entra in ottima sinergia con la tossina botulinica e con terapie rivitalizzanti iniettivi o elettromendicali.

Lieve/moderato
dolore da
puntura

Disordini della
coafulazione o
del collagene

Lesioni,
infezioni,
flogosi

Finitura con
crema e
maschera

Nessuna
medicazione
domiciliare

Infrarossi,
Botulino,
Biorivializzanti

Link Rapidi

Social e Contatti

Seguici    
Aggiungici    
Contattaci

Casi Clinici Correlati

Qui sopra trovate dei collegamenti rapidi alle fotografie ed alle descrizioni di casi clinici correlati alla metodica descritta in questa pagina. Nelle descrizioni sarÓ segnalato se i risultati sono stati ottenuti dall'uso in monoterapia oppure in sinergia con altri trattamenti. per qualsiasi domanda non esitare a contattarci o lascia un commento tramite gli appositi formulari.